Dopo il trapianto di capelli; Il secondo giorno puoi lavarti i capelli facendo attenzione e adottando alcune accortezze. Per 15 giorni devi fare un lavaggio speciale e accurato. Dopo 15 giorni i follicoli innestati  guariscono e non necessitano di cure particolari. Le prime 48 ore sono importanti per la chirurgia del trapianto di capelli.

Devi fare attenzione e preservare la zona trattata dall’attrito perché i  follicoli trapiantati non si aggrappino al tessuto pilifero ma si fissino con il coagulo di sangue. I primi tre giorni dovresti evitare di aumentate la pressione sul capo, non devi piegare la testa e non devi saltare.

Questi movimenti possono causare distensione a causa del siero utilizzato durante l’intervento di trapianto di capelli sulla fronte, sulla zona degli occhi e del viso.Il Primo lavaggio effettuato 2 giorni dopo l’intervento di trapianto di capelli viene effettuato nella clinica.

Lo scopo del processo di lavaggio dei capelli è quello di garantire la perdita di coaguli di sangue che si verifica durante l’attecchimento del follicolo pilifero prelevato e dall’apertura  dei canali.

Il lavaggio inizia 24-48 ore dopo e continua fino alla scomparsa del tessuto cicatriziale (per 7-10 giorni). Il lavaggio viene effettuato una volta al giorno. Se la cicatrice non scompare fino a una settimana, è possibile lavare due volte al giorno.

Se la cicatrice (coagulo di sangue) non scompare entro 10 giorni, è necessario contattare il chirurgo. Strofinare delicatamente sarà utile il 3-4 ° giorno di lavaggio per favorire la guarigione della cicatrice. Non toccare la cicatrice, questo può causare la perdita del follicolo pilifero trapiantato.

Per un mese dopo l’intervento di trapianto di capelli, evitare il bagno in  mare, bagno turco, sauna, luce solare diretta e fitness duro. Proteggere  l’area trattata  da possibili infezioni, rende il follicolo pilifero trapiantato più sano.