Rinoplastica (Nose Job) Chirurgia

La chirurgia del naso, che nella terminologia medica si chiama rinoplastica, è il nome della chirurgia eseguita per rimodellare il naso.  L’intervento al naso è talvolta richiesto per necessità altre volte invece per scopi estetici. 

La chirurgia del naso è il metodo più efficace per correggere le deformità del naso causate da vari fattori. L’intervento è solitamente preferito dalle donne. Anche se la prima priorità è quella di correggere le deformità del naso, avere difficoltà è uno dei problemi che deve essere eliminato affinché il paziente possa respirare comodamente.

Come si fa la rinoplastica?

Poiché la rinoplastica è una procedura chirurgica, deve essere eseguita in anestesia generale e in condizioni di sala operatoria. Di solito ci vogliono due ore e vengono scelti diversi tipi a seconda del paziente.

La rinoplastica aperta e chiusa sono diversi tipi di chirurgia del naso. Nelle deformità gravi il medico preferisce assolutamente la rinoplastica aperta. Nella rinoplastica chiusa le incisioni sono aperte nelle narici. Senza cicatrici di punti di sutura, il periodo di recupero è breve nella rinoplastica chiusa che viene applicata nei casi lievi.

Chi è un buon candidato per la rinoplastica?

Gli interventi di Nose Job sono procedure che possono essere applicate a pazienti di qualsiasi età. L’operazione può essere applicata dopo lo sviluppo dell’osso muscolare. Mentre il limite di età non è importante, il fatto che lo sviluppo del sistema osseo e dello scheletro sia completato è significativo. Per questo motivo il paziente decide di fare la rinoplastica sotto analisi del medico.

Cos’è una rinoplastica chiusa?

Nella rinoplastica chiusa, le incisioni sono aperte all’interno delle narici, senza lasciare cicatrici visibili. Ci vuole poco tempo perché il paziente si riprenda nella rinoplastica chiusa. Avere una vista limitata nelle operazioni nasali eseguite con una tecnica chiusa significa che è efficace nell’eliminare le piccole deformità.

Rinoplastica non chirurgica

Se la deformità del naso non è grave, la rinoplastica non chirurgica sarà preferita. La rinoplastica non chirurgica è conosciuta come “Rinofiller” nella terminologia medica e viene eseguita inserendo dei riempitivi nel naso.

La rinoplastica non chirurgica è una procedura abbastanza semplice ed efficace e i filler utilizzati nell’operazione sono adatti al corpo e sono costituiti da materiali estremamente sicuri. La forma del naso viene corretta secondo le aspettative del paziente e in questo modo è possibile ottenere l’aspetto desiderato.

Prima dell’intervento di rinoplastica

Prima dell’intervento gli esami medici sono importanti e solo successivamente devono essere selezionati i metodi di trattamento adatti. Due settimane prima della data dell’intervento, i farmaci utilizzati devono essere sospesi e il medico deve essere informato.

Prima e dopo dell’operazione di rinoplastica è necessario smettere di fumare per un periodo, poiché influisce sul periodo di recupero. I farmaci e gli integratori consigliati dal medico devono essere utilizzati. L’intervento di rinoplastica deve essere eseguito dopo il periodo mestruale.

Dopo l’intervento di rinoplastica

Dopo l’intervento di rinoplastica il paziente non dovrebbe alzarsi per alcune ore e gli antidolorifici devono essere somministrati prima che i dolori si manifestino, i quali possono verificarsi come in tutte le operazioni chirurgiche.

Poiché gli impatti dell’intervento continuano nei primi giorni, si consiglia una dieta liquida e il paziente dovrebbe riposare tenendo la testa sollevata. Si considera che la congestione nasale sia normale dopo l’intervento e il paziente non dovrebbe soffiarsi il naso per quindici giorni.

Per avere una forma definitiva, si consiglia di non indossare occhiali per sei mesi. Per non affrontare complicazioni è essenziale seguire le istruzioni del medico.

Coloro che hanno subito una rinoplastica

Coloro che hanno subito un’operazione di rinoplastica potranno ottenere l’aspetto che desiderano. Poiché determinare il metodo che si adatta al paziente aiuta il paziente a sottoporsi alla procedura senza rischi, l’intervento dovrà essere eseguito da un medico qualificato ed esperto.

Dopo un intervento di rinoplastica chiusa o aperta, lividi e gonfiore sono normali. Seguendo i consigli del medico, il paziente potrà ottenere un aspetto che corrisponda alle sue aspettative.  A seconda delle sue condizioni, il paziente potrà tornare alla vita lavorativa in una settimana o dieci giorni.

Il paziente respirerà comodamente dopo la rimozione della medicazione, dovrà proteggere il suo naso da eventuali colpi e i farmaci consigliati dal medico dovranno essere usati regolarmente.

Dopo l’intervento di rinoplastica potrà verificarsi una perdita temporanea dell’olfatto, ma non c’è bisogno di allarmarsi poiché sarà temporanea.

I prezzi della rinoplastica

Il costo della rinoplastica dipende dalle procedure che verranno eseguite. Poiché la durata si estende a seconda del processo che verrà fatto e delle tecniche utilizzate, il costo dell’intervento varia.

Il prezzo della procedura applicata solo alla punta del naso è diverso dal prezzo della procedura che include le applicazioni per la difficoltà a respirare insieme al processo nella punta del naso.

Considerando questi punti, prima dell’intervento il paziente dovrà consultare il medico per le aspettative e le tecniche in dettaglio. Così, sia la procedura di trattamento sia i costi saranno chiari.